Perché gli juventini sono detti “gobbi”?

La Juventus è la squadra di calcio più vincente a livello nazionale. Questo fa si che sia il club con il maggior numero di tifosi ma anche quello più odiato d’Italia. Nonostante sostenitori e giocatori della Juve, vengano definiti Gobbi in maniera dispregiativa, credere che siano affetti da ipercifosi, deformità della colonna vertebrale sul piano sagittale, della quale abbiamo scritto in due precedenti post, non è ovviamente corretto; anche se un fondo di verità c’é.
Nella seconda metà degli anni 50, il periodo di Sivori per intenderci, la Juve adottò una maglia da gioco molto simile ad una camicia, con un ampio scollo a “V” sul davanti.
Quando i giocatori bianconeri correvano, la maglia incamerava aria dalla scollatura e faceva sì che, sulla parte alta della schiena, si formasse un rigonfiamento, simile appunto ad una gobba. E’ probabile che i primi a chiamare gobbi i giocatori della Juve, siano stati i tifosi del Torino, gli storici rivali.
Con le divise super tecniche di oggi, studiate nel materiale e nella forma per consentire agli atleti di rendere al massimo, una cosa del genere non potrebbe certo ripetersi, ma il calcio romantico del passato riserva spesso aneddoti curiosi come questo.

 

Fonte: http://www.ilpost.it/2014/11/24/tifosi-juventus-gobbi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *