Corso teorico pratico per personale di Sala Operatoria Nursing Round: CHIRURGIA MAXI INVASIVA

IX appuntamento con Nursing Round, il 20 e il 21 Aprile 2018, presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, in questa edizione, dedicato alla Chirurgia Maxi Invasiva della colonna vertebrale. Si discuterà di come incrementare la conoscenza delle competenze tecniche e non, che richiede questo tipo di chirurgia. Un argomento che enfatizza l’importanza del lavoro di squadra, in sala operatoria e non solo.
Il corso, organizzato da Anna Maria Nicolini, strumentista del Rizzoli, e presieduto dal Dott. Alessandro Gasbarrini, prevede la presentazione di contributi dei professionisti operanti in questo settore ed è rivolto a:

Infermieri
Medici
Fisioterapisti
Tecnici Radiologi
Tecnici di neuro fisiopatologia
Operatori socio-sanitari

Programma:

Venerdì 20 Aprile 2018

1° Sessione: Approccio multidisciplinare al paziente affetto da tumore vertebrale
Il contributo del medico oncologo
Il contributo del medico radiologo interventista
Il contributo del medico anestesista
Il contributo del chirurgo
2° Sessione: Intensità di Cure nel Percorso Peri operatorio:esperienze a confronto
Nursing Care del paziente vertebrale oncologico in reparto
Nursing Care del paziente vertebrale oncologico in sala induzione
Nursing Care del paziente vertebrale oncologico ed il planning preoperatorio

Sabato 21 Aprile 2018

3° Sessione: Qualità delle cure e percorsi di miglioramento:esperienze a confronto
La tecnica asettica:criticità ed azioni di miglioramento
La gestione del rischio in sala operatoria
Le complicanze post operatorie
La riabilitazione del paziente vertebrale oncologico

PRESENTAZIONE ABSTRACT
I contributi scientifici dei partecipanti che vorranno inviare un abstract saranno selezionati dalla segreteria scientifica e quelli accettati saranno inseriti nel programma all’interno delle sessioni teoriche come relazioni scientifiche.
I contributi devono essere inviati in forma di abstract e dattiloscritti con editor di testo tipo Microsoft Word, non dovranno superare i 3000 caratteri, dovranno contenere ben chiaro il titolo della presentazione e gli autori e dovranno essere così strutturati: introduzione, presentazione del caso, discussione.

Il contributo andrà inviato come file allegato a tutti i tre seguenti indirizzi di posta elettronica
annamaria.nicolini@ior.it
migliorinimatteo@gmail.com
rebaber@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *